Test di autovalutazione del burnout

Con questo test potrete determinare il vostro attuale livello di stress e rilevare se, e fino a che punto, siete colpiti dal burn-out.
Informazioni: Qui di seguito trovate il cosiddetto test Shirom-Melamed-Burnout-Measure (SMBM). Tale test considera il burn-out quale risultato del dispendio continuativo delle risorse energetiche e relative alla gestione dello stress di una persona a seguito di una condizione di stress cronico sul posto di lavoro. Misura le risorse energetiche di una persona attraverso la valutazione del grado della perdita energetica dovuta al lavoro, e ne indica le tendenze. Il test è stato sviluppato dal professore Arie Shirom dell’Università di Tel Aviv, che lo ha altresì standardizzato e convalidato. L’Università di Zurigo lo ha messo a disposizione del pubblico nell’ambito di un progetto di cooperazione internazionale che si riserva il diritto di utilizzare i dati, rilevati in via del tutto anonima, per scopi scientifici.
Modo d’uso: Seguite le istruzioni sullo schermo. Il test dura circa 5 minuti. Ogni domanda richiede una risposta (il sistema vi indica se una domanda è rimasta senza risposta). Al termine del test potete elaborare il vostro profilo personale inserendo i dati richiesti e cliccando su Invio. Il presente test non è uno strumento diagnostico. Può, tuttavia, darvi indicazioni e mostrare tendenze. Se voi soffriate o meno di burn-out deve essere valutato da un medico o uno psicologo.

Test di autovalutazione del burnout

Avanzamento

Mi sento stanco

La mattina non ho energia per andare a lavorare.

Mi sento fisicamente distrutto/a.

Sento di averne abbastanza.

Mi sento come se le mie batterie fossero scariche.

Mi sento bruciato/a.

Il mio processo di riflessione è lento.

Ho difficoltà di concentrazione.

Sento di non riuscire a pensare con chiarezza.

Sento di non essere concentrato/a nei miei pensieri.

Ho difficoltà nel pensare a cose complesse.

Sento di non essere capace di essere sensibile ai bisogni dei colleghi e dei clienti.

Sento di non essere capace di investire emotivamente in colleghi e clienti.

Sento di non essere capace di essere comprensivo nei confronti di colleghi e clienti.

Clicca per inviare e vedere i risultati

Depressione, un test di autovalutazione

Questo test, affidabile e scientificamente validato, denominato “Rome Depression Inventory”, è una scala di autovalutazione creata allo scopo di valutare l’intensità della sintomatologia depressiva, mediante 25 domande che esplorano gli aspetti principali del quadro depressivo, utilizzando frasi che sono quelle più frequentemente impiegate dalle persone depresse per verbalizzare i propri disturbi. La valutazione viene effettuata su di una scala a 4 punti, da 1 = No a 4 = Molto. Il test ha mostrato una buona correlazione con il giudizio di gravità ed un’ottima capacità di distinguere le persone depresse dai soggetti che non lo sono. Risponda a tutte le domande e infine clicchi sul bottone per vedere i risultati.

Test di autovalutazione della depressione

Avanzamento

Mi sento triste

Sto meglio alla sera piuttosto che al mattino

Mi sento voglia di piangere

Non ho molta voglia di mangiare

Mi sento fiacco e stanco

Mi riesce difficile concentrarmi anche su cose semplici

Non ho voglia di fare niente

Mi sembra di aver perso l’interesse per il futuro

Qualunque decisione mi pesa

Mi sento piuttosto inutile

Non ho fiducia in me stesso

La mia memoria non va bene

Mi sembra che le decisioni che ho preso in passato siano quasi tutte sbagliate

La vita mi sembra una cosa difficile

Digerisco male

Vorrei dormire sempre

Dormo male

Mi sembra che nulla possa interessarmi

Mi irrito facilmente

Ho paura di essere malato

Ho paura di tutto quello che mi succederà

Non me la sento di prendermi cura della mia persona

Mi sento di peso agli altri

Mi sembra di non farcela più

Qualche volta mi chiedo che cosa campo a fare

Clicca per inviare e vedere i risultati