Posts by: aipsimed

È la condizione di benessere principale per un campione di 45mila cittadini. Al secondo posto la possibilità di assicurare un futuro ai figli, segue la possibilità di avere un lavoro dignitoso e un reddito adeguato

ROMA – Essere in buona salute è la condizione più importante tra le 15 sottoposte ad un campione di 45 [...]

Continua a leggere

Il consumo di anfetamine durante l’adolescenza puo’ causare squilibri neurobiologici permanenti e aumentare i comportamenti a rischio: a sostenerlo e’ uno studio pubblicato su International Journal of Neuropsychopharmacology dai ricercatori canadesi della McGill University Health Centre (MUHC) guidati da Gabriella Gobbi.

Gli studiosi hanno testato tre diversi dosaggi di anfetamine su altrettanti gruppi di topi [...]

Continua a leggere

Nonostante l’aumento del numero di studi pubblicati di morfometria voxel based nella schizofrenia, non c’è stato un tentativo adeguato di esaminare le anomalie della sostanza grigia (GM) e bianca (WM) e l’eterogeneità dei dati pubblicati. Nel presente articolo abbiamo usato una tecnica di metanalisi basata su coordinate per esaminare contemporaneamente le anomalie di GM e [...]

Continua a leggere

Il mercato del lavoro ricerca medici e psicologi per attività lontane dall’assistenza clinica negli ospedali e ambulatori. Lo dimostra il dato del 7- 8,5% delle proposte d’impiego pubblicate sul portale Jobsoul.it negli ultimi nove mesi.

I settori carenti sono quello assicurativo, dove oltre alla tradizionale figura del medico legale, si affianca la figura del “telemedico” [...]

Continua a leggere

Il sovraccarico di lavoro, la pressione dei pazienti, la comunicazione con i loro familiari, la paura di commettere errori con il rischio di denunce, i turni di guardia pesanti sono causa di stress psico-fisico per medici e operatori sanitari dell’area di emergenza-urgenza che non ha equivalenti in nessun’altra categoria di lavoratori del comparto sanitario. Due [...]

Continua a leggere

Il disturbo bipolare è caratterizzato da un umore altamente variabile dalla maniacalità alla depressione. Come per l’autismo, si ritiene che si tratti in realtà di uno spettro di disturbi e gli studi di familiarità ne hanno evidenziato una certa trasmissibilità parentale: con tutta probabilità, le cause dell’insorgenza del disturbo sono sia genetiche sia ambientali.

“Sappiamo [...]

Continua a leggere

Il Fatto: Un paziente chiamava in giudizio l’Azienda Sanitaria per ottenere il risarcimento dei danni subiti esponendo di essere stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio con somministrazione continua di medicinali che avevano comportato la perdita di cognizione personale e dell’ambiente esterno, senza l’urgenza “salvavita” e senza il suo consenso, con omissione di informazione e con [...]

Continua a leggere

Sono destinate agli operatori e ai medici del settore e sono a disposizione delle famiglie con un bimbo malato.  Obiettivo: fornire delle raccomandazioni per la pratica clinica ricavate dai piu’ recenti studi scientifici. Sono le prime linee giuda sul trattamento dell’autismo stilate dall’Istituto Superiore di Sanita’.  Pubblicate sul sito le linee guida si [...]

Continua a leggere

L’invecchiamento cellulare non è un fenomeno irreversibilie. La scoperta, pubblicata sulla rivista Genes & Development, è stata dell’equipe guidata dal dottor Jean-Marc Lemaître dell’Istituto di genomica funzionale dell’Università di Montpellier, in Francia.

I ricercatori francesi sono partiti da cellule donate da persone di età avanzata (compresa tra i 74 e i 101 anni) e sono [...]

Continua a leggere

La disfunzione erettile aumenta in modo significativo il rischio di patologia cardiovascolare, malattia coronarica, ictus e morte per tutte le cause; tale incremento è probabilmente indipendente dai convenzionali fattori di rischio cardiovascolare. È quanto si ricava dai risultati di una meta-analisi condotta da Jia-Yi Dong e collaboratori dell’università di Suzhou (Cina) su 12 studi di [...]

Continua a leggere