Currently viewing the tag: "familiari"

Giustamente Claudio Magris è considerato uno dei massimi alfieri della classe intellettuale italiana.
Nella prefazione al libro “Basaglia”di Francesco Parmegiani e Michele Zanetti, involontariamente Magris ci dà una radiografia della sua attuale condizione culturale, della sua attitudine al dogma e all’apologia del potere.

Continua a leggere

lunedì 7 settembre 2009 di MAURIZIO MOTTOLA.  È in libreria il numero 1 del 2009 di AeP Adolescenza e Psicoanalisi (Edizioni Magi, pagine 208, periodico semestrale a carattere scientifico dell’Associazione Romana per la Psicoterapia dell’Adolescenza e del Giovane Adulto), che ha per tema Il corpo.

Continua a leggere

di Maurizio Mottola. Giovedì 30 luglio 2009, in occasione dell’introduzione in fascia H del prontuario farmaceutico italiano della pillola RU486 da parte dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), è stata promossa a Napoli l’Associazione per l’aborto farmacologico. Tra gli obiettivi dell’Associazione:

- Diffondere l’informazione che oltre all’aborto chirurgico è ora disponibile in ospedale anche l’aborto farmacologico di gravidanza iniziale con la pillola RU486;

Continua a leggere

sabato 1 agosto 2009 di MAURIZIO MOTTOLA. La scelta di diventare medico viene vissuta spesso dagli studenti come una “vocazione”, con un complesso intreccio tra istanze “conoscitive” ed istanze “riparative”, dal cui equilibrio dipende lo svolgersi stesso del percorso che ogni studente si trova ad affrontare.

Continua a leggere

mercoledì 8 luglio 2009 di MAURIZIO MOTTOLA

Continua a leggere

Diritto alle cure sanitarie

On 23 maggio 2009 By

La Fisam si oppone alle minacciate dimissioni di pazienti psicotici dalle attuali strutture sanitarie. Per tale ragione ha rivolto una istanza al Presidente della Regione, dott. Piero Marrazzo ed ha chiesto chiarimenti e puntualizzazioni ai Presidenti delle XII Commissioni di Camera e Senato.

Continua a leggere

http://www.agenziaradicale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=8108&Itemid=57

Nuove frontiere della mediazione familiare per la famiglia di oggi
sabato 16 maggio 2009 di MAURIZIO MOTTOLA

Venerdì 15 maggio 2009 si è svolta a Napoli, all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la giornata di studio Nuove frontiere della mediazione familiare per la famiglia di oggi, organizzata dall’Associazione italiana per lo sviluppo della ricerca sulla mediazione familiare (A.RI.S.ME.F.) e dall’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Continua a leggere

FUOCO AMICO SUL REPORTER

On 12 maggio 2009 By

Fuoco amico sul reporter. La psichiatria italiana di stato è usurpata da millantatori che da decenni fanno politica e intrallazzi di ogni genere, causano deliberatamente l’aggravamento dei malati mentali allo scopo di disporre di abbondante materia prima per ottenere finanziamenti, per creare posti di lavoro per specializzandi, psicologi, operatori, cooperative, per gestire case famiglia, comunità, residenze, appartamenti, per assegnare borse lavoro, lavori precari, appartamenti di edilizia popolare eccetera: un grande giro economico che significa potere e genera corruzione.

Continua a leggere

Home
Per la malattia mentale necessitano servizi meglio strutturati.
Scritto da Dott. Previte Italoeuropeo
giovedì 23 aprile 2009

FRANCESCO FELICE PREVITE, da anni cerca di richiamare l’attenzione dei mass media, dell’opinione pubblica e soprattutto delle Istituzioni su un problema di grandi dimensioni : la situazione in cui versano i malati mentali e le loro famiglie.

Continua a leggere

Crono-logia

On 4 maggio 2009 By

Vorrei scrivere considerazioni a caldo a seguito del servizio di Report di Domenica sera 3 maggio.
Ho trovato alcune conferme di realtà sostenute in altri momenti: non ci sono luoghi o parole chiave in salute mentale su cui basare “buone pratiche”.
Lo spazio e i tempi umani sono vari e meriterebbero più rispetto.
Non è una condanna il ricovero di uno (o due) mesi di cura ad una certo alto livello terapeutico: ho nella mente il mio come altri due esempi di persone conosciute, che in altri tempi e per altre psicopatologie sono riusciti ad avere ricoveri di queste durate.
Diversamente la bass

Continua a leggere