Currently viewing the tag: "psichiatrica"

In un contesto di baraonda, è lecito rimanere interdetti nell’apprendere che:

a)la tassa dei partiti, ovvero le spese elettorali del 2006, a fronte di 117 milioni di € spesi e documentati, ne sono stati invece accreditati, pro domo loro, 498;

b)la corruzione, all’interno della P.A., rappresenta un costo per il contribuente di 60 miliardi;

c)ammonta a 100 miliardi l’evasione fiscale;

d)il costo medio giornaliero di un ricoverato in Ospedale è di 674 €;

Continua a leggere

Non so quanto sia possibile considerare a ragione Claudio Magris ancora una testimonianza probante della classe intellettuale italiana. Il sospetto me lo ha fatto venire la notizia della sua prefazione (che non ho letto) al libro “Basaglia”di Francesco Parmegiani e Michele Zanetti (che non ho letto).

Ma tutto non si può leggere ed approfondire, bisognerà pertanto proprio fidarsi dell’istinto, delle emozioni e di quelle “prove provate” in nostro possesso.

Continua a leggere

Giustamente Claudio Magris è considerato uno dei massimi alfieri della classe intellettuale italiana.
Nella prefazione al libro “Basaglia”di Francesco Parmegiani e Michele Zanetti, involontariamente Magris ci dà una radiografia della sua attuale condizione culturale, della sua attitudine al dogma e all’apologia del potere.

Continua a leggere

Dal 16 giugno 2006 al 8 maggio 2009 si sono svolti a Roma i lavori della Commissione per la valutazione dell’idoneità delle scuole di formazione in psicoterapia del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR), nominata con decreto ministeriale il 24 marzo 2006. Ventotto riunioni nei circa tre anni di funzionamento; attualmente ci sono 338 scuole di formazione in psicoterapia con autorizzazione ministeriale (203 sedi principali e 135 sedi periferiche).

Continua a leggere

di MAURIZIO MOTTOLA Dal 8 maggio al 5 giugno 2009 si è svolto al Presidio Ospedaliero S. Paolo dell’ASL Napoli 1 Centro il corso di aggiornamento su Psicofisiologia integrata; tra i docenti del corso la psicologa e psicoterapeuta Filomena Carannante, alla quale abbiamo posto alcune domande. *Quali sono le peculiarità della psicofisiologia integrata?

Continua a leggere

di MAURIZIO MOTTOLA Mercoledì 27 maggio 2009 si è svolto all’Auditorium dell’Ordine dei Medici di Napoli il convegno Dal condizionamento alla manipolazione mentale: tra prerogative di libertà ed istanze di controllo, organizzato dall’Associazione Psichiatri e Psicoterapeuti Dipartimentali e dall’Istituto Internazionale di Studi Psicologici e Psicopatologici, con interventi di Nino Assante, Michele Lepore, Narciso Maturo, Maurizio Mottola, Fausto Rossano, Paolo Valerio, Felice Zoena, Claudio Zullo. Il disegno di legge n.

Continua a leggere

Un ragazzo mette fine alla propria vita “per amore”; succede a Potenza, a più di mille chilometri da Trieste. Il Piccolo intervista il direttore del DSM di Trieste con una sua foto: pensoso, con la matita in mano.

Il mese scorso c’è stato un altro tragico evento: una mamma ha messo fine alla vita di due suoi figli piccoli; è successo in Slovenia, e il direttore del DSM di Trieste ha spiegato al popolo la tragedia, comparendo con lo stesso eloquente ritratto: pensoso, matita in mano.

Continua a leggere

Diritto alle cure sanitarie

On 23 maggio 2009 By

La Fisam si oppone alle minacciate dimissioni di pazienti psicotici dalle attuali strutture sanitarie. Per tale ragione ha rivolto una istanza al Presidente della Regione, dott. Piero Marrazzo ed ha chiesto chiarimenti e puntualizzazioni ai Presidenti delle XII Commissioni di Camera e Senato.

Continua a leggere

L’emittente satellitare Current Tv, collegata al premio Nobel ed ex vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore, ha in programma di effettuare un documentario di venti minuti circa sulla salute mentale.

Continua a leggere

Mi è stata richiesta una presentazione dedicata a Raffaele Sebastiani, detto Lello, infermiere operatore psichiatrico dell’ex manicomio di Perugia Villa Massari al momento della cena dedicata al suo pensionamento, e io ho aderito volentieri anche se questa è la prima volta che preparo un discorso per una occasione come questa.

Non ero sicura di come impostarla ma credo che mettere insieme i miei ricordi e quelli di altri che hanno lavorato con lui o lo hanno conosciuto può descriverlo al meglio.

Continua a leggere